Ana Sezione di Milano - Content
xxx
Associazione Nazionale Alpini - Gruppo di San Vittore Olona- Via Alfieri - 20028 San Vittore Olona (MI) tel: 3333450040 - sanvittoreolona.milano@ana.it
Visita il sito
 Il Gruppo :
 Home
 Dove Siamo
 Storia del Gruppo

 Attivitą :
 Protezione Civile
 Squadra Intervento Alpino
 Scuole

 Mediateca :
 Immagini
 Biblioteca
 Archivio Articoli
 Archivio Notiziari

 Statistiche
 Web Links
 

 Downloads

Aggiungi ai preferiti

Contatta il webmaster
14:31:52
Data : 29-07-2021
GMT : +0200

 Cerca :
 Cerca nel sito :



 Cerca fuori :






pagine viste dal September 2007

 Linkaci :


Gruppo Alpini San Vittore Olona


User Info
Benvenuto, Anonymous
Nickname
Password
Codice di Sicurezza: Codice di Sicurezza
Digita il codice di sicurezza

(Registrare)
Iscrizione:
più tardi: zuzanna
News di oggi: 0
News di ieri: 0
Complessivo: 71

Persone Online:
Visitatori: 85
Iscritti: 0
Totale: 85

Sperare (Giugno 2020)
Postato il di morang

Gruppo

 

SPERARE

 Non so come ma questa parola mi suona tanto da lotta contro i mulini a vento; parliamo di sanità. Mi piange l’anima  nel vedere come siamo ridotti e credo che la stessa convinzione alberghi in tutti noi. La nostra ormai non è più una speranza  ma piuttosto una certezza. La sanità nazionale da anni orgoglio italiano è diventata  merce di scambio fra le varie correnti politiche. Riusciamo a salvarci, è assurdo scriverlo, con le convenzioni fino a quando anche in quel settore si tirerà del tutto la cintura e allora saremo alla fine. Le vecchie mutue, ricordate quelle di una volta, avevano solo bisogno di un costante aggiornamento sia nel personale che nelle attrezzature; erano i primi parafulmini dell’assistenza assieme ai plurifacenti medici di famiglia attivi a 360 gradi, dalle suture  ai parti,  si andava in P.S.  e  in Ospedale per il ricovero come modalità veramente indispensabile. Ora in virtù di una decantata miglioria della gestione economica e funzionale i tagli alla spesa pubblica sono  giornalieri camuffati da acrobazie burocratiche: ogni giorno ci sono novità per cui dalla sera al mattino ti rendi conto che le difficoltà per accedere all’assistenza  diventano sempre più una certezza nella più rosea delle ipotesi dovrai sbrogliartela, come in un dedalo fra le  difficoltà burocratico-sanitarie svicolando con tanta e tanta fortuna fra extramoenia, intramoenia, extramuraria  ( sembra si parli di edilizia sanitaria ). La  politica sanitaria di questi ultimi anni si è dimostrata soltanto una rapina  governo dopo governo praticata dai partiti di ogni colore con il risultato che abbiamo sotto gli occhi, gli esami, anche i  più banali, hanno tempi biblici. Ricordo  quando allo sportello fiorivano le imprecazioni allorché gli appuntamenti per gli esami più tecnici e sofisticati erano a 15/20 giorni;”fò tempo a morir “ erano quelle più pulite.



Ora basta passare qualche ora nei C.U.P. di qualsiasi ospedale e abbiamo il polso della situazione. Ci siamo passati tutti. La ristrutturazione di ogni settore tanto esaltata l’abbiamo sotto gli occhi: oltre alla tempistica degli esami Dio me ne liberi dalla necessità di un ricovero, ospedali da costruire o, peggio, nuovi da anni e mai inaugurati, mai collaudati, altri accorpati riducendo i posti letto ed  il numero del personale sanitario mentre  nostri medici e paramedici di ogni specialità, li troviamo addirittura dirigenti in prestigiosi istituti all’estero; evidentemente per lavorare in Italia ci vuole dell’autentico coraggio. Da tempo  corre voce come  si stia progettando la interruzione del P.S.  di Abbiategrasso  calma, calma non agitiamoci; solo durante la notte. Se vi dovesse succedere  non andate di notte in quello di Cuggiono: CHIUSO. Comunque i cartelli esposti  tranquillizzano: non vi lasceremo soli. Saranno sempre disponibili quello di Legnano e Magenta  ma, per la miseria dico, non si tratta di quattro case e 100 persone. E’ lampante come  in questo modo venga  completamente e/o volutamente ignorata la densità della popolazione e delle zone altamente industrializzate con quello che ne consegue: non si tratta di  bruscolini. Ancora un’ultima cosa: si propone  la festa in onore dei nostri eroi  in camice bianco, quelli saranno sempre eroi anche con l’acqua alla gola ma la festa, quella  festa  è da tempo che gliela stanno facendo: a buon intenditore poche parole.  Per finire, riandando al titolo noi speriamo, speriamo, ma pure con la sanità ridotta all’osso      vuoi vedere che ancora una volta non mancherà il cane di turno?    

                                                               Pio

P.S.  E al momento con l’argomento “sanità” si chiude!


 
Links Correlati
· Inoltre Gruppo
· News by morang


Articolo più letto relativo a Gruppo:
Curiositą (Maggio 2015)


Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente


Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


"Sperare (Giugno 2020)" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

 
Web site powered by PHP-Nuke Versione WL-Nuke a cura di Weblord.it

All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2007 by me.
You can syndicate our news using the file backend.php or ultramode.txt
Engine PHP-Nuke - Powered by WL-Nuke