Ana Sezione di Milano - Content
xxx
Associazione Nazionale Alpini - Gruppo di San Vittore Olona- Via Alfieri - 20028 San Vittore Olona (MI) tel: 3333450040 - sanvittoreolona.milano@ana.it
Visita il sito
 Il Gruppo :
 Home
 Dove Siamo
 Storia del Gruppo

 Attivitą :
 Protezione Civile
 Squadra Intervento Alpino
 Scuole

 Mediateca :
 Immagini
 Biblioteca
 Archivio Articoli
 Archivio Notiziari

 Statistiche
 Web Links
 

 Downloads

Aggiungi ai preferiti

Contatta il webmaster
12:06:30
Data : 09-08-2022
GMT : +0200

 Cerca :
 Cerca nel sito :



 Cerca fuori :






pagine viste dal September 2007

 Linkaci :


Gruppo Alpini San Vittore Olona


User Info
Benvenuto, Anonymous
Nickname
Password
Codice di Sicurezza: Codice di Sicurezza
Digita il codice di sicurezza

(Registrare)
Iscrizione:
più tardi: henryk55
News di oggi: 0
News di ieri: 0
Complessivo: 82

Persone Online:
Visitatori: 190
Iscritti: 0
Totale: 190

Uscita SIA (Febbraio 2022)
Postato il di morang

Squadra Intervento Alpino

USCITA S.I.A.

Riprendendo finalmente il programma addestrativo previsto per i componenti della S.I.A. stilato nell’uscita di dicembre, domenica 16 gennaio la squadra si è recata all’Alpe Devero, località posta al centro dell’omonima valle. Il piccolo centro abitato è una frazione di 
Baceno, un comune della provincia del Verbano-Cusio-Ossola. L'Alpe, storico insediamento di pascoli per l'allevamento del bestiame, si trova a 1634 metri s.l.m. di altitudine, all'interno dell'area protetta del Parco naturale dell'Alpe Veglia e dell'Alpe Devero. La piana del Devero è un ampio pianoro circondato dai boschi di larici e dalle vette del Monte CervandonePunta della RossaPizzo Cornera e Pizzo Fizzi. All’alba il ritrovo all’uscita di Legnano dell’autostrada con agli amici del Gruppo di Melzo ed insieme abbiamo aspettato l’arrivo del pulmino della P.C. in arrivo da Cesano Maderno e poi via, finalmente di nuovo insieme per tornare a calzare scarponi e godere delle emozioni che solo la montagna può dare. Dopo un paio d’ore arrivo all’imbocco dell’alpe constatando purtroppo la quasi totale mancanza di neve che in questo periodo e specialmente in questa zona dovrebbe farla da padrona, a causa del maledetto anticiclone che da oramai due mesi imperversa sul nord ovest italiano e che ci confina in uno scenario primaverile, nonché della sbarra che consente l’accesso al posteggio e relativi inizi sentieri. A chi si lamenta per il caro posteggio a Milano, suggerisco di provare a salire lassù per avere una amara sorpresa, ma tant’è oramai siamo qui e ci tocca, quindi smontiamo dal mezzo e dopo poco iniziamo la nostra salita cambiando in corso d’opera la nostra destinazione, decidiamo infatti di risalire in direzione nord est dal piccolo centro abitato dell’Alpe Devero e di Crampiolo e di dirigerci verso il lago Codelago (anche noto come Lago Devero), un bacino artificiale che occupa gran parte del fondovalle della Valle Devero e di compiere l’intero anello.



E qui finalmente gli scarponi iniziano a sprofondare nella neve che, se anche non raggiunge l’altezza che dovrebbe avere in questo periodo, ci consente comunque di entrare nello spirito montano. Dopo circa un’ora e mezza raggiungiamo la sponda opposta alla partenza e si da inizio alla parte conviviale: il rancio, dove ognuno mette a disposizione degli altri quanto ha, anche con lo scopo di alleggerire lo zaino e ci si rilassa con le battute e le stupidate che tanto ci sono mancate in questi due anni. Ma dal momento che si tratta pur sempre di una esercitazione, viene il momento addestrativo e, sotto l’esperta guida del nostro caposquadra Giovanni si procede alla lezione di ricerca di comportamento in ambiente innevato, di ricerca dispersi sotto valanga e dell’utilizzo dei mezzi di auto – soccorso individuali come ARVA, pala e sonda con particolare beneficio dei nuovi entrati a far parte della squadra. Terminata la dimostrazione, di nuovo zaino in spalla e ripresa del periplo del lago e in meno di due ore siamo di ritorno al nostro mezzo sul quale ci “stravacchiamo” stanchi (si fa fatica a camminare nella neve..) ma soddisfatti della bella giornata trascorsa finalmente insieme in un ambiente magico che certamente ci ha ricaricati pronti ad affrontare una nuova settimana cittadina con l’arrivederci alla prossima uscita, questa volta in Val Varrone, laterale della Valsassina.

Franco Maggioni


 
Links Correlati
· Inoltre Squadra Intervento Alpino
· News by morang


Articolo più letto relativo a Squadra Intervento Alpino:
Esercitazione SIA (Maggio 2016)


Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente


Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


Argomenti Correlati

Squadra Intervento Alpino

"Uscita SIA (Febbraio 2022)" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

 
Web site powered by PHP-Nuke Versione WL-Nuke a cura di Weblord.it

All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2007 by me.
You can syndicate our news using the file backend.php or ultramode.txt
Engine PHP-Nuke - Powered by WL-Nuke