Ana Sezione di Milano - Content
xxx
Associazione Nazionale Alpini - Gruppo di San Vittore Olona- Via Alfieri - 20028 San Vittore Olona (MI) tel: 3333450040 - sanvittoreolona.milano@ana.it
Visita il sito
 Il Gruppo :
 Home
 Dove Siamo
 Storia del Gruppo

 Attivitą :
 Protezione Civile
 Squadra Intervento Alpino
 Scuole

 Mediateca :
 Immagini
 Biblioteca
 Archivio Articoli
 Archivio Notiziari

 Statistiche
 Web Links
 

 Downloads

Aggiungi ai preferiti

Contatta il webmaster
10:19:31
Data : 17-04-2024
GMT : +0200

 Cerca :
 Cerca nel sito :



 Cerca fuori :






pagine viste dal September 2007

 Linkaci :


Gruppo Alpini San Vittore Olona


User Info
Benvenuto, Anonymous
Nickname
Password
Codice di Sicurezza: Codice di Sicurezza
Digita il codice di sicurezza

(Registrare)
Iscrizione:
più tardi: MistyPayne
News di oggi: 0
News di ieri: 0
Complessivo: 83

Persone Online:
Visitatori: 79
Iscritti: 0
Totale: 79

Adamello (Febbraio 2023)
Postato il di morang

Gruppo

ADAMELLO


Più o meno tutti conoscono o ne hanno sentito parlare  di questa montagna  o  per interesse turistico o storico cosa del resto impossibile da dividere. Chi vuol salire in Adamello dà per scontato sia la bellezza di quella montagna, sia il suo essere un perenne monumento e, a saper guardare, un  museo a cielo aperto  della guerra del 1915 -18. Questi i presupposti che ci  hanno spinto da subito ad accettare la disponibilità del Prof. Giancarlo Restelli, ormai di casa, ad una serata di interesse storico inerente alla guerra in Adamello, “GUERRA BIANCA” è stata definita che sconvolse quel ghiacciaio e quelle montagne  durante la prima guerra mondiale. La sera del 18/11 u.s. la nostra sede ospitò un notevole gruppo di interessati all’argomento. Con la sua relazione il Prof. Restelli, ottimo e competente relatore, ci illustrò sia il periodo storico e sia la situazione politica  di allora che giustificò la guerra in Adamello data la sua posizione geografica ai confini fra Italia e l’impero austroungarico. Ambedue gli eserciti dovettero far i conti   con un conflitto che si combatteva per la prima volta  in ambienti sconosciuti e ad altitudini impensabili. Ovviamente le difficoltà in simili situazioni e le modalità  per affrontarle erano totalmente da inventare da ambedue gli eserciti. Sorsero audaci avamposti situati  oltre i tremila metri, si costruirono le prime  grossolane ma ardite teleferiche in contemporanea allo scavo di mine e di rifugi in galleria o nel ghiacciaio vedi la “città di ghiaccio” in Marmolada assieme alle  baracche appese sulle parerti di precipizi strapiombanti e bisognose del totale  supporto logistico e  militare.  L’utilizzo dei muli e perfino dei cani impiegati al traino delle slitte   oltre  alla tecnica  alpinistica allora utilizzata seppur rudimentale, sono a testimoniare le difficoltà di quel periodo, tutte opere e memorie che ancor oggi lasciano sbigottiti.



Ora il ghiacciaio purtroppo si sta ritirando, ma questa è  un’altra battaglia, scoprendo continue testimonianze: cadaveri di soldati,  postazioni,  attrezzature, ordigni ancora inesplosi, reticolati a non finire, tutto un “documento”  che ci si illude possa servire da monito.  Alcuni dei presenti alla serata hanno rinfrescato i  ricordi di quei luoghi e la fatica della loro salita da turisti non certo paragonabile a  quella di quei soldati, italiani e austriaci. Per loro la bellezza della natura era  l’ultima cosa, attaccati  solo alla   speranza  di tornare a baita. Credo  sia necessario tener sempre presente tutto ciò  assieme a quel  “movente turistico” che ci spinge a   salire al Pian di neve, pernottare al  rifugio “Ai Caduti dell’Adamello", ad  arrampicarsi   fino alla Cresta Croce e, appoggiati al  famoso “ippopotamo”, il cannone di 60 quintali trainato fin lassù,   illudersi anche solo un attimo  che tutto ciò   sia solo un panorama perché, se non si è cretini,  una domanda te la fai per forza:  che ci fa un cannone a tremila metri?

                                                                                 PIO              


 
Links Correlati
· Inoltre Gruppo
· News by morang


Articolo più letto relativo a Gruppo:
Curiositą (Maggio 2015)


Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente


Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


Argomenti Correlati

Gruppo

"Adamello (Febbraio 2023)" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

 
Web site powered by PHP-Nuke Versione WL-Nuke a cura di Weblord.it

All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2007 by me.
You can syndicate our news using the file backend.php or ultramode.txt
Engine PHP-Nuke - Powered by WL-Nuke